Coppa Titano, Rinaldi: “Abbiamo le carte in regola per provare a fare l’impresa”

Novanta minuti per provare a raddrizzare una domenica storta. Domani sera ad Acquaviva (fischio d’inizio alle 20:45) si gioca la semifinale di ritorno di Coppa Titano e La Fiorita proverà nell’impresa di ribaltare il 3-0 subito due giorni fa contro il Tre Fiori. Un compito non semplice ma nemmeno impossibile, come i gialloblù hanno più volte dimostrato.

Per la sfida di domani sera Oscar Lasagni potrà contare anche su Danilo Rinaldi, al rientro dopo uno stop di qualche settimana dovuto a problemi fisici.

“In questi giorni ho lavorato per recuperare al massimo per essere disponibile almeno per il ritorno contro il Tre Fiori e, soprattutto, per l’intero finale di stagione – spiega il capitano gialloblù -. La squadra è ovviamente delusa per il risultato di domenica, ma arrabbiata quanto basta per provare a recuperare il risultato dell’andata. Giocare contro il Tre Fiori non è mai facile, e domenica ne abbiamo avuto la prova, ma sappiamo anche che molto è dipeso e dipenderà dai noi stessi. La squadra è forte e consapevole di avere tutte le carte in regola per riuscire in questa impresa. Raggiungere la finale di Coppa è il nostro primo obiettivo stagionale e non intendiamo rinunciarvi”.

Occorrerà resettare gli ultimi 90 minuti e ripartire dal finale di stagione che ha consegnato ai gialloblù il primo posto in campionato.

“Il primato in campionato ci dà forza e fiducia per affrontare con la giusta determinazione la sfida di domani ma anche per continuare a lavorare in vista dei play off – prosegue il capitano -. Chiudere in testa era fra i nostri obiettivi e credo che ce lo siamo meritati. Abbiamo avuto degli alti bassi durante la stagione, però la squadra ha sempre dimostrato di non voler mollare – conclude Rinaldi -. Ce la metteremo tutta per arrivare in fondo”.