Moussa Souare è un giocatore gialloblu

Si sono completate in giornata le procedure per il tesseramento di Moussa Souare, ventenne attaccante della Guinea acquistato a titolo definitivo dall’Inter. La società bianconera lo aveva a sua volta prelevato dal Santarcangelo, dopo le esperienze in prestito a Sassuolo e Bologna. Diversi campionati Primavera per lui, tra cui quello vinto con l’Inter, successo al quale ha contribuito segnando 12 gol.

La passata stagione è stato girato in prestito al Monopoli, fino a gennaio, e in seguito alla società maltese Mosta.

Ora l’approdo alla Fiorita, di cui è diventato un giocatore a tutti gli effetti. Luciano Mularoni potrebbe schierarlo già domani, nella sfida contro la Libertas (ore 15 a Montecchio).

Souare spiega così il suo arrivo in gialloblu.

“Sono arrivato qui grazie alla società – ha raccontato -. Sentivo parlare del campionato sammarinese, ma non l’avevo mai visto. La mia volontà era quella di giocare. Il direttore sportivo è stato bravo a convincere il mio procuratore per farmi arrivare qua e devo dire che ne sono felice. So che la Fiorita è una delle squadre più importanti in questo campionato”.

Il nuovo acquisto gialloblu si descrive così: “Sono un giocatore a cui piace andare in profondità e saltare l’uomo. Come tutti gli attaccanti mi piace fare gol e spero di poterlo fare presto, perché mi manca. Sono qui per dare il mio contributo facendo quello che so fare”.