La vittoria sul Cailungo vale l’accesso al Q1

Il successo sul Cailungo, oltre a mantenere la lunga imbattibilità de La Fiorita in campionato, segna la qualificazione dei gialloblu al Q1 con una giornata di anticipo sulla fine della prima fase.

E dire che le cose sembravano mettersi male per gli uomini di Luciano Mularoni, che al 10’ del primo tempo subiscono il vantaggio dei rossoverdi, a segno con Federico Bonavita. Ci pensa Adrian Ricchiuti, dopo appena 7 minuti, a riportare il risultato in parità. Dopo nemmeno altri 10 minuti Di Maio, di testa, ribalta il risultato e firma la qualificazione al Q1.

In attesa di conoscere la griglia finale, domenica prossima La Fiorita affronterà la Cosmos nell’ultima giornata della prima fase.

Da segnalare il ritorno in campo di Alessandro Chiurato, che firma la sua prima presenza in campionato dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori per oltre un mese.

 

Nella foto Roberto Di Maio (foto Pruccoli/FSGC)

 

LA FIORITA – CAILUNGO 2-1

10’ Bonavita, 17’ Ricchiuti, 26’ Di Maio

 

LA FIORITA

Vivan, Gasperoni, Rinaldi, Loiodice, Di Maio, Righini, Hirsch, Mottola (dall’86’ Michelotti), Guidi (dal 66’ Chiurato), Ricchiuti, Amati

A disposizione: Stimac, Zanotti, Cavalli, Castellazzi

Allenatore: Luciano Mularoni

 

CAILUNGO

Magnani, Tamburini, Iuzzolino, Poli, Rossi (dal 46’ Raschi), Oliva, A. Del Prete, Gualandi (dal 71’ Angeli), Bonavita, Conti (76’ Semprini), Pellino

A disposizione: Francioni, Venerucci, Ciavatta, Donati

Allenatore: Claudio Bartoletti

 

Arbitro: Andrea Mei

Ammoniti: Mottola, Oliva, Gasperoni