Gialloblu a forza 4 sulla Libertas

Buona la prima per Luciano Mularoni sulla panchina de La Fiorita. Al ritorno in campo dopo tre settimane di stop, che hanno visto nel frattempo anche l’avvicendamento alla guida tecnica, i gialloblu hanno ripreso il proprio cammino come si era interrotto, vale a dire con un’importante vittoria. Dopo il Domagnano, anche la Libertas, altra principale avversaria della formazione di Montegiardino in questo primo scorcio di stagione, cade sotto i colpi dei gialloblu, che questa volta vanno a segno ben quattro volte, lasciandosi alle spalle la difficoltà di finalizzazione riscontrata nelle prime giornate.
La sfida si infiamma alla mezz’ora di gioco. Un doppio cartellino rosso nei confronti di Simoncini e Olivi dà origine ad un dieci contro dieci. L’equilibrio numerico in cambia, quello nel risultato si spezza dopo tre minuti quando Luca Righini trova il modo di perforare Zavoli.
La Libertas, però, riesce a ristabilire la parità prima dell’intervallo con Lualdi.
E’ Alessandro Guidi a firmare il nuovo sorpasso gialloblu a inizio ripresa, siglando il 2-1 dopo appena 4 minuti di gioco. Nel frattempo la Libertas rimane in nove per l’espulsione di Berretti, che si becca il secondo giallo e doccia anticipata.
Per gli uomini di Mularoni diventa allora piuttosto semplice dilagare, trovando prima il tris con Gasperoni e poi calando il poker con Mottola che mette il sigillo al risultato che vale la leadership solitaria del Gruppo A.

Nella foto Marco Gasperoni (foto Pruccoli/FSGC)

LA FIORITA – LIBERTAS 4-1
33’ Righini, 45+1’ Lualdi, 49’ Guidi, 81’ Gasperoni, 87’ Mottola

LA FIORITA
Vivan, Gasperoni, Rinaldi, Di Maio, Olivi, Righini, Hirsch (dal 69’ Mottola), Loiodice, Castellazzi (dal 29’ Guidi), Ricchiuti (dall’ 89’ Cavalli), Amati
A disposizione: Stimac, Mezzadri, Zanotti, Chiurato
Allenatore: Luciano Mularoni

LIBERTAS
Zavoli, Ma. Battistini, Pesaresi, Mi. Battistini, Simoncini, Berretti, Morelli, Lualdi (dal 72’ Mariotti), Ordonselli, Semeraro (dall’ 87’ Stacchini), Paganelli
A disposizione: Taddei, Celli, Rocchi, Gaiani, De Rosa
Allenatore: Fiorenzo Metalli

Arbitro: Cristiano Ascari
Ammoniti: Castellazzi, Vivan, Berretti
Espulsi: Olivi, Simoncini, Berretti