Un poker che vale la finale, la ventinovesima della storia della Fiorita, di cui 15 solo disputate negli ultimi sette anni. A regalare ai gialloblu l’accesso alla sfida che mette in palio scudetto e Champions League sono la doppietta di Carlo Valentini (sul primo gol c’è la complicità di Battistini) e le reti di Rinaldi e Chiurato, che chiudono una pratica, quella contro la Libertas, che era già ben avviata grazie al successo di misura della semifinale d’andata.

Dopo un primo tempo caratterizzato da una traversa per parte, la formazione di Luciano Mularoni riesce a sbloccare il risultato a inizio ripresa e per la Libertas diventa difficile controbattere per poter ribaltare il risultato, considerato anche il vantaggio, per la squadra di Montegiardino, del miglior piazzamento in regular season.

E’ il 3’ quando Carlo Valentini scatta sulla fascia e conclude verso lo specchio, con la complicità di Battistini che devia la sfera nel tentativo di allontanarla. Se sull’1-0 Valentini non può prendersi i meriti pieni, altrettanto non si può dire del raddoppio, arrivato dopo soli 4 minuti e frutto di una parabola perfetta dell’esterno sammarinese.

Il tris lo realizza invece capitan Rinaldi a quarto d’ora appena scattato, con un colpo di testa diretto all’angolino.

L’ingresso in campo di Souaré vivacizza la manovra gialloblu. L’attaccante della Guinea si divora però un gol praticamente fatto, sprecando a porta vuota l’ottimo suggerimento di Chiurato. Chiurato che invece non fallisce l’occasione del 4-0 a pochi minuti dallo scadere, mettendo il sigillo alla qualificazione della Fiorita alla finale.

La sfida per il titolo sammarinese si giocherà sabato 25 maggio alle 20.45, allo stadio di Montecchio, dove i gialloblù si troveranno di fronte il Tre Penne, nel remake della Supercoppa disputatasi a settembre.

LIBERTAS – LA FIORITA 0-4

Marcatori: 48’ aut. Ma. Battistini, 54’ Valentini, 61’ Rinaldi, 87’ Chiurato

LIBERTAS

Zavoli, Ma. Battistini, Aissaoui (dall’85’ Stacchini), Cacchi, Simoncini, Berretti (dal 74’ Alvarez), Gaiani, Morelli, Paganelli, Perrotta, Mariotti (dal 66’ Nacanibou)

A disposizione: Delai, Golinucci

Allenatore: Sandro Macerata

LA FIORITA

Vivan, Amati, Castellazzi (dal 60′ Chiurato), Di Maio, Gasperoni, Valentini, Loiodice, Mezzadri (dal 66′ Souare), Olivi, Righini, Rinaldi (dal 73′ Michelotti)

A disposizione: Stimac, Mottola, Ricchiuti, Hirsch

Allenatore: Luciano Mularoni

Arbitro: Gianluca Ceccarelli

Ammoniti: Cacchi, Mezzadri