Con il Tre Fiori è 1-1 all’esordio in Coppa Titano

Si apre con un pareggio il cammino de La Fiorita in Coppa Titano. Dopo aver saltato la fase iniziale in qualità di detentrice del titolo, la formazione di Luciano Mularoni ha fatto il suo esordio direttamente dai quarti di finale, trovando sul proprio cammino il Tre Fiori, una delle avversarie più accreditate di questa stagione.

La sfida, giocata sul terreno del nuovo impianto di Acquaviva, ha visto le due squadre siglare un gol per tempo, rimandando il verdetto interamente alla sfida di ritorno, in programma sabato 15 dicembre.

E’ stata La Fiorita a sbloccare il risultato dopo appena 40 secondi con Chiurato, che sigla la sua quinta rete in quattro partite consecutive.

Il primo tempo prosegue sul filo dell’equilibrio, ma con una leggera supremazia dei gialloblu di Montegiardino, che in avvio di ripresa trovano il gol del raddoppio per Olivi, annullato però per fuorigioco.

Ne approfitta il Tre Fiori, che al 13’ trova il pareggio con Massaro. La squadra di Cecchetti potrebbe ribaltare completamente il risultato, ma un Vivan strepitoso salva il risultato in due occasioni.

Verdetto rimandato al 15 dicembre, ma prima c’è la sfida di campionato contro il Murata.

 

 

 

LA FIORITA – TRE FIORI 1-1

Marcatori: 1’ Chiurato, 58’ Massaro

 

LA FIORITA

Vivan, Amati (dall’86’ Mottola), Mezzadri, Olivi, Di Maio, M. Gasperoni, Righini (dal 73’ Ricchiuti), Loiodice, Hirsch, Rinaldi, Chiurato

A disposizione: Stimac, Zanotti, Guidi, Castellazzi, Michelotti

Allenatore: Luciano Mularoni

TRE FIORI

Simoncini, Pracucci, Della Valle (dal 16’ Zannoni), Filippi, Lusini, Pestrin, Tamagnini, D. Gasperoni, Compagno, Massaro, Apezteguia (dall’87’ De Angelis)

A disposizione: Battistini, Acquarelli, Marconi, F. Matteoni, S. Matteoni

Allenatore: Matteo Cecchetti

Arbitro: Andrea Mei

Ammoniti: Pracucci, Apezteguia, Filippi, Tamagnini