Termina a reti inviolate la prima sfida di campionato per La Fiorita. Contro la Folgore è 0-0, ma la prova degli uomini di Tamburini è decisamente positiva e, alla luce degli ultimi 20 minuti giocati in inferiorità numerica, il punto guadagnato è da considerarsi un buon punto.

Nell’undici titolare si segnala il debutto di Giovanni Casolla e il ritorno di Pancotti, autore di una prestazione eccellente.

Il primo tempo è di marca gialloblù. Prima occasione sui piedi di Righini, che spedisce a lato da calcio di punizione. Castellazzi spreca sul suggerimento dello stesso Righini, mentre Pancotti colpisce prima l’incrocio e poi sfiora la traversa nella ripresa.

La Fiorita ha il dominio del gioco, almeno fino al 27’ quando il secondo giallo a Di Maio costringe i gialloblù a giocare gli ultimi venti minuti in inferiorità numerica.

La Folgore allora può provare a fare male, ma ci pensa Stimac a salvare il risultato.

Archiviata la prima giornata, gli uomini di Tamburini pensano già alla prossima sfida, che li vedrà opposti sabato pomeriggio al Pennarossa dell’ex Adolfo Hirsch.

FOLGORE – LA FIORITA 0-0

FOLGORE

Bicchiarelli, Sartori, Brolli, Rosini, Piscaglia, Nucci, Domeniconi, Aluigi, Dormi, Paganelli. Badalassi

A disposizione: Semprini, Sabbadini, Bezzi, Lualdi, Rosti, Giardi

Allenatore: Matteo Quadroni

LA FIORITA

Stimac, Amati, Casolla, Castellazzi (dall’85’ Rodriguez), Di Maio, Gasperoni, Loiodice, Olivi, Pancotti (dal 78’ Zafferani), Righini, Rinaldi

A disposizione: Chezzi, Guidi, Michelotti, Vivan, Valentini

Allenatore: Juri Tamburini

Allenatore: Giacomo Cenci

Ammoniti: Piscaglia, Rinaldi, Paganelli, Di Maio, Nucci, Loiodice

Espulsi: Di Maio (doppia ammonizione)