LA STORIA

La Società Polisportiva La Fiorita nasce sul finire del 1936, quando entra a far parte del progetto Gruppi Sportivi Giovanili, come gruppo sportivo rappresentativo del Castello di Montegiardino, il più piccolo della Repubblica di San Marino. È una delle quattro formazioni che fra l’Aprile e il Giugno del 1937 daranno vita alla prima edizione della Coppa Titano. La Fiorita scende in campo con la casacca giallo-blu, colori che rimarranno a tutt’oggi i colori sociali. Nell’occasione è poco fortunata e si classifica all’ultimo posto, alla prima giornata incontra subito la Libertas di Borgo Maggiore, futura campione. Chiude con due punti, con una sola vittoria in sei partite. Con l’avvento della seconda guerra mondiale, i Gruppi Sportivi Giovanili vengono sciolti, e La Fiorita scompare.

Nel primo dopo guerra a Montegiardino c’è un timido ritorno al calcio giocato, ma La Fiorita è solo un ricordo. I ragazzi si riuniscono in squadre che spesso non durano che per poche partite o giocano abusivamente in piazza. Non esiste in questi anni una vera rappresentativa del Castello. La Fiorita riaffiora nella seconda metà degli anni Sessanta, quando nell’inverno del 1966, all’interno del “Circolo Ricreativo di Montegiardino”, un gruppo di giovani decide di rifondare l’antica squadra. Il 7 aprile 1967 diciotto soci fondatori riprendono il nome e i colori sociali de La Fiorita e rifondano ufficialmente la società, depositandone lo statuto sociale presso la Federazione Sammarinese Giuoco Calcio e presso l’Ente Governativo per il Turismo e lo Sport. Fra i fondatori ci sono l’attuale Presidente della F.S.G.C., Giorgio Crescentini, Romeo Casadei, i fratelli Salvatore e Teodoro Bucci, Piero e Giuseppe Valentini, Donato e Giorgio Valentini, Abramo Morri, Antonio Berardi, Primo Sammarini, Claudio Gasperoni, Luigi Della Valle, Claudio Guerra, Renato Toccaceli, Attilio Di Giuli, Marino Zanotti ed Augusto Casali. Viene eletto come primo Presidente, Romeo Casadei, che manterrà l’incarico per 26 anni.

L’attività sportiva si apre con la partecipazione a competizioni calcistiche dilettantistiche e a tornei di breve durata. Nel 1968 la prima partecipazione alla Coppa Titano che allora si disputava su pochi turni. L’epoca “moderna” del calcio sammarinese si apre con l’organizzazione del primo Campionato Sammarinese di Calcio nel 1985. La Fiorita è subito competitiva e l’anno seguente nel 1986 vince il suo primo Trofeo Federale, il primo della storia del calcio sammarinese, battendo in finale il Faetano che aveva trionfato nel Campionato inaugurale. Durante la stagione successiva, quella del 1986/1987 La Fiorita, guidata in panchina dall’allenatore Bruno Albani, entra nella storia del neonato Campionato sammarinese come la prima squadra capace di centrare “il tris”, Campionato (scudetto), superando in finale il Faetano, Coppa Titano(coccarda), battendo in finale il Tre Fiori e Trofeo Federale (corona), sconfiggendo in finale la Libertas. Disputa la finale di campionato anche nella stagione 1988/1989, perdendo però contro il Domagnano. Il secondo campionato arriverà da li a poco nella stagione 1989/1990 battendo in finale la Cosmos. Disputa anche le finali di Coppa Titano nel 1988 contro il Domagnano e nel 1989 contro la Libertas, perdendole però entrambe.

Durante gli anni ’90 La Fiorita rimane molto competitiva, ma poco fortunata. Perde infatti tre finali scudetto, due consecutive nelle stagioni 1993/1994 e 1995/1996entrambe con il Tre Fiori e una nel 1996/1997 contro La Folgore. Gioca anche due finali consecutive di Trofeo Federale, nel 1996 contro la Libertas e nel 1997 contro La Folgore, perdendole entrambe.

Tornerà ad alzare nuovamente un trofeo, dopo un’attesa durata vent’anni verso la fine degli anni 2000, aggiudicandosi nel 2007 il suo terzo Trofeo Federale, battendo in finale il Tre Fiori. Nel 2012, dopo ventisei anni torna a vincere la Coppa Titano, superando in finale il Pennarossa con il punteggio di 3-2 grazie alle reti di Gian Luca Bollini, Simon Parma e Mario Fucili conquistando così la possibilità di prendere parte per la prima volta nella sua storia ad una competizione europea. Entra infatti a far parte dell’urna delle partecipanti al primo turno preliminare di Europa League, dove affronta i lettoni del Liepājas Metalurgs, squadra della piccola città affacciata sul Mar Baltico di Liepāja.

Il corso vincente si conferma il 3 ottobre 2012, quando allo stadio “Federico Crescentini” di Fiorentino, La Fiorita si aggiudica il quarto Trofeo Federale, o più correttamente la prima edizione della Supercoppa di San Marino, battendo in finale a partita unica il Tre Penne, vincitore del precedente campionato, con il punteggio di 1-0. Decisivo un rigore trasformato da Tiziano Mottola sul finire del secondo tempo.

Nel 2013 arriva un altro successo in Coppa Titano, il secondo consecutivo, il terzo nella storia, conquistato battendo in finale, il 29 aprile 2013 il San Giovanni 1-0 grazie ad una rete di Sossio Aruta. La Società Polisportiva La Fiorita conquista così la possibilità di difendere la Supercoppa e di giocare, ancora una volta, nel turno preliminare di Europa League dove troverà i maltesi de La Valletta.

Nel 2014 per la società di Montegiardino il traguardo storico della vittoria del terzo Scudetto grazie al successo in finale contro la Folgore ottenuto con i gol di Filippo Pensalfini e Giacomo Gualtieri. La vittoria del Campionato Sammarinese vale l’esordio in Uefa Champions League contro gli estoni del Levadia Tallin.

Nel 2015 ancora una partecipazione internazionale ottenuta grazie al terzo posto in Campionato, i gialloblù di Montegiardino hanno guadagnato l’accesso ai preliminari di Uefa Europa League, essendo eliminati al primo turno dal Vaduz vincitore della coppa del Liechtenstein. Il 9 luglio 2015 la prima storica rete della Fiorita in campo internazionale porta la firma dell’ex centrocampista della As Roma e della Nazionale italiana Damiano Tommasi.

La Fiorita il 1 maggio 2016 vince battendo in finale il Pennarossa, la sua quarta Coppa Titano grazie alle reti di Andy Selva su calcio di rigore e Danilo Rinaldi guadagnando l’accesso alla UEFA Europa League e la quinta partecipazione europea consecutiva, prima squadra sammarinese a riuscirci.

Il 7 aprile 2017 la Società ha festeggiato 50 anni di storia!