Rinaldi richiama all’attenzione contro il Domagnano

Dopo un pareggio che ha lasciato un po’ di amaro in bocca, La Fiorita si prepara a tornare in campo. Domani sera alle 21,15 a Montecchio i gialloblù di Alberto Manca incroceranno i tacchetti col Domagnano nella sfida che vale il primo posto nel gruppo B.

I giallorossi, a punteggio pieno dopo le prime due giornate, guidano la classifica davanti ad una Fiorita che domenica ha lasciato due punti per strada e che qualcosa da recriminarsi.

“Per quello che si è visto nel primo tempo potevamo tranquillamente incrementare il vantaggio e fare un secondo tempo più tranquillo – commenta il capitano gialloblù Danilo Rinaldi -. E invece sul finire della prima frazione abbiamo subito il pari, dopo che avevamo creato diverse occasioni. Nel secondo tempo siamo tornati avanti ma poi abbiamo subito di nuovo gol. Anche contro il Faetano, non avendo chiuso la partita prima, abbiamo rischiato di pareggiare per non aver concretizzato le palle gol create. Di positivo sicuramente c’è il fatto che abbiamo creato tutte quelle occasioni; quando la palla inizierà ad entrare ci potremo divertire”.

Domani La Fiorita sarà chiamata ad un impegno non facile, contro un Domagnano protagonista di un ottimo inizio e che evoca ricordi poco felici per i gialloblù.

“Lo scorso anno contro di loro abbiamo faticato abbastanza a inizio stagione – ricorda il capitano gialloblù, riferendosi sia ai precedenti di campionato che di Coppa -. Immagino che con questo nuovo format del campionato non vorranno perdere punti per strada. Mi aspetto che facciano la loro solita partita. Noi, dal canto nostro, dovremo cercare di andare in vantaggio subito e, questa volta, di portare i tre punti a casa. Ogni punto perso può pesare alla fine – conclude Rinaldi -; le squadre si sono tutte abbastanza rinforzate, non possiamo permetterci passi falsi”.

 

Foto Pruccoli/FSGC