La Fiorita vince la Supercoppa

3 Ottobre 2012. Stadio “Federico Crescentini”. Fiorentino.

La Fiorita fa doppietta, dopo la Coppa Titano ecco la Supercoppa Sammarinese. Il primo titolo della nuova stagione va alla squadra di Montegiardino, che in fatto di prime volte è assoluta regina. Prima a conquistare il vecchio Trofeo Federale, non manca l’appuntamento con l’edizione numero uno della Supercoppa. Un rigore di Mottola quando i supplementari sembrano inevitabili decide la sfida allo Stadio Federico Crescentini di Fiorentino. I campioni del Tre Penne partono meglio, i detentori della Coppa Titano sono più pericolosi. Vivace Rinaldi che la 10’ centra il palo di testa, poi si fa chiudere da un ottimo Valentini dieci minuti più tardi. Al 21’ episodio in area biancoazzurra, con Bonini che trattiene Rinaldi, per il direttore di gara Avoni non ci sono gli estremi per il rigore. Il Tre Penne ci prova con Valli, la Fiorita chiude bene con Vannucci. In chiusura di tempo Bonini si rende pericoloso calciando alto di poco, poi Cibelli prova a giro, di poco fuori.
In apertura di secondo tempo un rimpallo mette Parma davanti a Valentini, il capitano gialloblu serve Rinaldi, il nazionale sammarinese colpisce clamorosamente la traversa, la bandierina alzata evita complicazioni all’attaccante della Fiorita. A una manciata di minuti dal 90’ Ceci entra in area in slalom, Tamburini lo ferma. Avoni concede il calcio di rigore. Un golden gol che Tiziano Mottola non si lascia scappare. Valentini intuisce ma non ci arriva. Il Tre Penne tenta l’assolto finale, ma è la serata della Fiorita.

Elia Gorini