Il saluto del Presidente per i 50 anni

Buonasera a tutti,
Capitano di Castello Giacomo Rinaldi,
Presidente della FSGC Marco Tura,
Soci Fondatori, soci,
colleghi del Consiglio Direttivo, tecnici, atleti, sportivi, montegiardinesi…

E’ un privilegio, un onore, per me, rivolgere a nome della Fiorita, in veste di Presidente, la buonasera e il benvenuto a tutti voi.
Questa notte, in questa meravigliosa cornice, nel nostro Castello, non celebriamo solamente i 50 anni della Fiorita, celebriamo una lunga storia fatta di persone, di passione, di sacrifici, di impegno. Permettetemi di dire che sono molto orgoglioso di essere in carica in questo momento di festa.
Abbiamo già celebrato, ma lo faremo ancora, coloro che nel 1967 hanno creduto che un’associazione sportiva potesse essere un valore aggiunto per un Castello come Montegiardino e si sono impegnati per fondare La Fiorita.
Grazie.
Celebreremo ancora coloro che hanno creduto che servisse un’istituzione impegnata a difendere e a divulgare i valori dello sport e dell’aggregazione e coloro che negli anni hanno portato avanti quel credo.
Questa è la festa di tutti quelli che hanno abbracciato l’idea dei fondatori e l’hanno resa propria difendendo il giallo del sole e il blu del cielo, i nostri colori, sugli impianti sportivi di San Marino e, negli ultimi anni, concedetemelo, anche d’Europa sottraendo tempo alle famiglie e al lavoro per dedicarlo alla meraviglia dello sport e del sociale.
Chissà se ai nostri cari fondatori, mezzo secolo fa, è mai balenata in mente l’idea che un giorno la loro società potesse essere una delle più premiate? Chissà se chi ha indossato la maglia della Fiorita sul terreno di gioco di Borgo Maggiore, per la prima Coppa Titano del 1967, ha mai sognato i suoi successori in Champions League?
Lo sport obbliga a ricordarsi da dove tutto è cominciato e insegna che nulla è impossibile e io posso garantirvi che la Fiorita è l’esempio più calzante che i sogni si possono realizzare.
I sogni dei nostri fondatori, i sogni dei cinque presidenti che mi hanno preceduto, quelli degli oltre 100 soci, i sogni degli atleti che hanno affrontato le sfide con lo stemma della Fiorita sul petto, i sogni dei nostri compaesani che amano lo sport, sono divenuti realtà anno dopo anno, da cinquant’anni, e probabilmente non smetteranno di realizzarsi finchè ci saranno persone che credono in quello che fanno.
La passione –diceva Stendal- a differenza della fortuna non è cieca, è visionaria.
“PASSIONE” è la parola chiave dell’associazionismo e dello sport dilettantistico.
Serviranno, in futuro, passi in avanti verso la professionalizzazione, servono già ora, tecnici e dirigenti sempre più specializzati, pronti a confrontarsi con le enormi opportunità che lo sport offre, serviranno innovazione e aggiornamenti ma mai si potranno perseguire gli obiettivi sportivi prefissati senza PASSIONE.

Concedetemi, in questo mio breve intervento di saluto, di darvi qualche dato, certamente emblematico, della storia della nostra società: 50 anni di storia dedicati per la maggior parte al calcio, la Fiorita ha preso parte a tutte le edizioni della Coppa Titano, la più antica competizione sportiva sammarinese. Dal 1985, anno della riforma dell’attività del calcio, ad oggi, ha giocato 25 delle 96 finali organizzate fra Campionato, Coppa e Supercoppa. Ha vinto 4 Campionati Sammarinesi, 4 Coppa Titano e 4 Supercoppa. Ha vinto numerosi campionati giovanili crescendo nelle proprie fila calciatori che oggi e in passato hanno vestito la maglia della Nazionale ed hanno raggiunto il professionismo. La Fiorita è probabilmente l’unica società sportiva sammarinese ad aver vinto tutti e 3 i campionati nazionali delle principali discipline di squadra: calcio, pallavolo e pallacanestro.
La Fiorita è la società che ha affrontato più partite nelle Competizioni Europee UEFA per club, 5 partecipazioni, alle quale si aggiungerà mercoledì prossimo, la sesta, in Europa League e in Champions League. Tutte consecutivamente dal 2012 ad oggi con oltre 60 diversi ragazzi in campo. La Fiorita è o è stata, affiliata alle Federazioni Arti Marziali, Tiro con l’Arco, Calcio, Pallavolo, Bocce, Sport Invernali e Pallacanestro. Ha organizzato tornei e competizioni di calcio, calcio a cinque, beach volley e beach soccer, ciclismo, podismo, tennis, sci e tiro. E’ notizia di questi giorni, e ne andiamo molto orgogliosi, che la Fiorita sarà la prima società sammarinese ad avere una squadra giovanile di Futsal. La Fiorita ha organizzato eventi culturali, benefici, ricreativi e feste, da sola o collaborando con le realtà locali. La Fiorita, permettetemi di dirlo, è una realtà stupenda.

Ribadisco, tutto ciò è possibile solamente grazie ad una smodata passione delle persone che si impegnano o si sono impegnate all’interno dell’associazione. Un’associazione aperta, un’associazione che è sempre alla ricerca di nuovi dirigenti e nuovi tecnici. Questo è un messaggio promozionale all’americana: “we want you”. Abbiamo bisogno di tante forze fresche, in ogni ambito e in ogni settore.

Chi vive e condivide i valori, le regole, le attenzioni, le gioie, ma anche le delusioni, uniche dello sport, in campo, in panchina, in tribuna o nell’ufficio del consiglio direttivo, vive una vita migliore. Credetemi.

Prima di goderci qualche video celebrativo, un po’ di musica e alcune premiazioni voglio ringraziare ancora una volta i fondatori, i soci, i Presidenti e tutti i dirigenti che si sono alternati alla guida della società, i tecnici che hanno guidato le nostre squadre, gli atleti che hanno difeso i nostri colori, quelli che hanno vinto ma anche quelli che non sono riusciti a raggiungere i loro obiettivi.

Grazie di cuore al gruppo di lavoro che ormai da 10 anni collabora con me, grazie Paolo, Roberto, Michele, Julian, Silvano e Marco. Grazie alla Giunta di Castello di Montegiardino che ci ha sempre garantito collaborazione e ci ha sempre fatto sentire orgogliosi di rappresentare il paese in ambito sportivo. Grazie ai montegiardinesi, ai tifosi, a chi semplicemente rispetta la nostra attività ma anche a chi ci etichetta banalmente come “quei de palon”. Siamo orgogliosi di esserlo.

Grazie alla Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, grazie al CONS.
Grazie a tutti i nostri sponsor, non è un momento facile per l’economia ma sono numerose, fortunatamente, le aziende che ci garantiscono il loro contributo. Grazie ai nostri avversari per la stima che ci riconoscono e per la lealtà con cui ci affrontano. Un pensiero per chi non c’è più, per Igor, Peppi, Ruggero, Bruno, Walter e tutti coloro che guardano dall’altra parte della strada… I loro insegnamenti e i loro sorrisi sono sempre con noi.

Grazie alle nostre famiglie, grazie di cuore alle nostre famiglie.
Evviva questa grandissima, gloriosa e meravigliosa società.
Auguri Fiorita.