Categoria: NEWS

Le notizie della società

Ennesima vittoria della Fiorita Basket, battuto l’IBRimini

Campionato di Promozione Girone F

Insegnare Bk Rimini – La Fiorita Basket: 50-56 (20-15, 31-32, 39-48)
Fiorita Basket:
Liberti Leo 1, Galeotti, Giacomini, Zanotti E. 8, Papini 5, Giancecchi 13, Barisic 10, Liberti Lorenzo 14, Bollini5, Zanotti M..
All. Liberti.
Insegnare Bk Rimini:
Insero 11, Magnani 6, Alfarano 3, Gozi 1, Sansone 9, semprucci 3, Zaghini 13, Bronzetti 2, Sanioni 2.
All.: Badioli
Arbitri: Macellaro e Romano

La settima giornata di andata del campionato di promozione disputata venerdì scorso ha visto la Fiorita Basket affrontare in trasferta l’IBR Rimini, compagine giovane e rinnovata rispetto allo scorso anno. Secondo incontro lontano dalle mura amiche per i sammarinesi che iniziano il match in maniera soft e senza la giusta determinazione, subendo un parziale di 10 a 2 firmato Insero-Sansone.
Time out a riordinare le idee e arriva la reazione immediata dei ragazzi di Liberti che grazie ad un paio di canestri di Barisic cercano di sfruttare gli evidenti mismatch in area pitturata a loro favore. I riminesi però non ci tengono assolutamente a fare da comparsa e con una tripla di un ispirato Zaghini tornano sul più 4 a metà secondo quarto. All’intervallo si va sul 31-32. Il terzo periodo di gioco vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre con diversi capovolgimenti di fronte nel punteggio. Gli ospiti stringono le maglie sul fronte difensivo e grazie ai canestri vitali di Giancecchi e ad una tripla di Papini cambiano totalmente l’inerzia a loro favore. Al termine della terza frazione la fiorita conduce di nove lunghezze. L’ultima fase del match è ricca di tensione in cui gli attacchi di entrambe le squadre latitano, merito di due ottime difese che neutralizzano da ambo le parti le principali bocche da fuoco avversarie. I sammarinesi si portano addirittura sul più 8 con una tripla di bollini ed un jumper di Zanotti ma i locali si rifanno sotto con una tripla dall’angolo di Magnani e una penetrazione di Zaghini a fissare il punteggio sul 50 pari. I riminesi hanno la possibilità di tornare a condurre nel punteggio ma il sottomano del solito Zaghini si spegne sul ferro. Nel finale punto a punto prevale la freddezza e il carattere dei titani che a un minuto dal termine si riportano avanti con un’invenzione da centro area di Zanotti e un recupero difensivo di un tenace Papini. I titoli di coda li scrivono Zanotti e bollini che con i loro tiri liberi chiudono il match per la fiorita sul 56 a 50. Partita dalle tante emozioni e molto combattuta in cui, come già accaduto nelle precedenti partite, prevale il grande carattere e determinazione della truppa sammarinese. Un plauso per una coriacea Ibr che rimane aggrappata al match fino alla fine e un grande in bocca al lupo per uno sfortunato Zaghini, uscito nel finale per infortunio.

Pokerissimo sulla Virtus, La Fiorita c’è!

SERRAVALLE – La Fiorita, che piano piano sta svuotando l’infermeria, sta tornando a macinare gioco e risultati; l’uomo copertina del 5-1 ai danni della Virtus è certamente Adrian Ricchiuti. L’argentino – ex capitano del Rimini – firma una doppietta, al pari di Guidi (subentrato dalla panchina). Nel mezzo anche le reti di Danilo Rinaldi e, per la bandiera neroverde, di Luca Nanni.
90 minuti per Andy Selva che torna a pieno regime a indossare la fascia da Capitano a 6 mesi dall’infortunio.

LA FIORITA [4-4-2]
Vivan; M. Gasperoni (dall’83’ Gabrielli), Olivi, Colonna, Martini; Rinaldi, Loiodice, Amati, Pancotti (dal 65’ Mottola); Ricchiuti (dal 75’ Guidi), Selva
A disposizione: Stimac, Di Maio, Cavalli, Michelotti
Allenatore: Gianluca Procopio
VIRTUS [4-2-3-1]
Celato; Bonfé, Astolfi, Brici, L. Nanni; Bozzetto (dal 60’ Broccoli), Zannoni; M. Nanni (dall’84’ N. Moroni), De Biagi (dal 76’ Pazzaglia), Ura; Toccaceli
A disposizione: Tosi, Macerata
Allenatore: Mirco Fratta
Arbitro: Ceccarelli
Marcatori: 11’, 53’ Ricchiuti, 67’ Rinaldi, 85’ L. Nanni, 89’, 90’+3’ Guidi
Ammoniti: Ura, De Biagi

(Da C.S. FSGC)

FUTSAL – Fiorita KO contro il Tre Fiori

FUTSAL – Successo dei campioni in carica del Tre Fiori di misura su La Fiorita sul sintetico di Fiorentino. A decidere l’incontro è il capitano biancoazzurro, Matteo Michelotti: la sua doppietta – con una rete per tempo – lancia il Tre Fiori all’inseguimento delle primissime posizioni, rendendo entusiasmante la corsa ai Play-off in un Gruppo che a ragion veduta sarà apertissimo fino all’ultimo minuto di regular season. Per La Fiorita è Francesco Stolfi – in avvio di ripresa – a firma la rete del momentaneo 1-1.

da comunicato FSGC

BASKET – La Fiorita incassa un’importante successo a Fusignano

FUSIGNANO – La quinta giornata del Campionato di promozione di basket ha messo la Fiorita di fronte al basket Gardini 2001, compagine di Fusignano, attualmente al penultimo posto ma galvanizzata dal successo nell’ultima partita disputata contro Massa 2010. Match da subito in salita per la formazione sammarinese che complice un avvio soft va sotto nel punteggio, al termine del primo quarto sul 22-13 con un ispirato Montanari che mette due canestri dalla lunga distanza. Nella seconda frazione i ragazzi di San Marino entrano con piglio deciso in campo e grazie ai canestri di Enrico Zanotti e Lorenzo Liberti si riportano a contatto; all’intervallo il tabellone recita la perfetta parità 35-35. Alla ripresa delle ostilità i sammarinesi grazie ad un’ottima difesa riescono ad affacciarsi in avanti, con Zanotti a suonare la carica e a trascinare i suoi, prima con un canestro e fallo subito e poi con un piazzato dai cinque metri. La Fiorita Basket incassa un importantissimo successo a Fusignano La sfida si accende e la fisicità dei locali porta molti contatti al limite del fallo, ne paga le conseguenze la squadra di casa che a seguito di ripetute e vibranti proteste nei confronti dei direttori di gara subisce due falli tecnici nel giro di pochi minuti e permette alla compagine del titano di trovare punti facili con Galeotti che con freddezza converte i tiri liberi. L’inizio dell’ultimo quarto vede un sostanziale equilibrio tra le due squadre, da una parte i ravennati spinti dalle accelerazioni di Scardovi e dalle triple del solito Montanari a cui fanno da contraltare i canestri di un ispirato Zanotti che a tre minuti dalla fine insacca una tripla di capitale importanza. La sfida rimane sui binari dell’equilibrio ma negli ultimi minuti per la Fiorita ci pensa Federico Bollini che con un paio di canestri al limite dell’impossibile scrive i titoli di coda al match. Trionfa la compagine sammarinese per 62-76 ma con i ravennati che se la sono giocata quasi fino all’ultimo. Nota di merito per la Fiorita Basket che grazie ad una grande compattezza di gruppo porta a casa una vittoria importante contro una avversaria che in casa sarà molto difficile da battere per tutti.

Basket A.Gardini – La Fiorita: 76-62 (22-13, 35-35, 48-49)
Basket A. Gardini: Bucchi 3, Montanari (K) 26, Lugaresi n.e., Miglioli 1, Scardovi 14, Vecchi 6, Zanzi 2, Berardinelli 4, Nigro, Mazzotti n.e., Kibir 2, Maestri 4. All.re: Ortasi.
La Fiorita: Liberti Leonardo 5, Galeotti 4, Zanotti E. 20, Papini 8, Giancecchi 9, Barisic 4, Liberti Lorenzo 13, Bollini 13, Zanotti M. All. Liberti.
Arbitri: Meli e Caroli

Contro la Folgore un’altra prova di qualità

I fantasmi delle prime giornate di Campionato sono alle spalle e la Fiorita, dopo aver battuto Tre Penne e Tre Fiori supera, sul campo, un’altra pretendente al titolo finale: la Folgore.
In un match sostanzialmente equilibrato la squadra di Gianluca Procopio trova la strada della porta con difficoltà ma dopo pochi minuti Simone Loiodice ha la palla per il vantaggio ma spara alto. Buoni gli inserimenti del trio-argentino Hirsch-Rinaldi-Ricchiuti che però non riescono a sbloccare il risultato.
Vivan mai in pericolo. Nella ripresa trova oltre 20 minuti di partita anche Andy Selva che sei mesi dopo l’infortunio appare pienamente recuperato. Con lo storico Capitano in campo è l’uomo che porta ora la fascia al braccio a sbloccare la partita e a regalare i tre punti alla Fiorita: Danilo Rinaldi. Rinaldi raccoglie quasi sulla linea di fondo un pallone “pennellato” da Ricchiuti e di testa lo schiaccia alle spalle di Bicchiarelli. Ora un week end di riposo prima di sfidare, il 18 novembre, la Virtus (ore 15 a Serravalle B).

FIORITA (4-4-2): Vivan; Gasperoni, Olivi, Mazzola, Martini; Rinaldi, Amati (35’st Michelotti), Loiodice, Hirsch (31’st Selva); Ricchiuti, Guidi (12’st Pancotti).
A disp.: Stimac, Cavalli, Colonna, Gabrielli.
All.: Procopio.
Rete: 42’st Rinaldi.