Champions League, vince il Lincoln

Procopio conferma il modulo ad una sola punta, Olcese con Bonocunto a sostegno.
Padroni di casa con i tre attaccanti, tra cui il velocissimo Jimenez.
Pronti via e il Lincoln Red trova il vantaggio. Diagonale di Chipolina, Vivan si oppone ma non trattiene, Hernandez da due passi fa 1 a 0. L’avvio è tutto dei padroni di casa, pericolo per Vivan con la palla che attraversa tutto lo specchio della porta e si perde sul fondo.
Si vede anche La Fiorita, sul cross di Mezzadri ci prova Olcese, fuori misura.
Poco dopo il quarto d’ora, sulla lunga rimessa laterale di Chipolina aggancio e sinistro di Lopez appena a lato. La squadra di Procopio tiene bene il campo ma soffre le accelerazioni avversarie.
Fucilata di Chipolina dai 25 metri, traversa piena, poi Vivan è attento nel respingere il tentativo dalla distanza di Lopes. 

Secondo tempo e i padroni di casa ipotecano la finale. Fa tutto Moreno Cerillo che se ne va via sulla fascia sinistra, entra in area e da posizione defilata infila
Vivan sotto la traversa. Una manciata di minuti e La Fiorita potrebbe riaprire la partita. Controllo di Tommasi che salta anche il portiere e tira a colpo sicuro ma un avversario salva sulla linea. Sulla ribattuta ci prova Olcese, palla ancora respinta.
E’ un buon momento per i gialloblu, ci prova ancora Tommasi, fuori bersaglio.
Minuto 71, contatto tra Olcese e Oliver Paris, sembra rigore ma l’arbitro fa proseguire.
A 2 minuti dal termine entra Cattelan, ma il finale è tutto di Andy Selva.
Prima va ad un soffio dal goal con un colpo di testa che sfiora l’incrocio dei pali e poi nel dopo partita, l’addio al calcio giocato.

da Gibilterra
Palmiro Faetanini per San Marino RTV.