15° Giornata Campionato Sammarinese – Ultima dell’intergirone chiusa con un pareggio FIORITA 1 TRE FIORI 1

LA FIORITA (4-4-2) Montanari 6 ; Scarponi 6 (dal 38’st Vagnetti s.v.), Bugli 5, Anselmi 6, Mazzola 6; Mottola 7, Confalone 6, Pensalfini 5,5, Ceci 6 (dal 41’st Bollini s.v.) ; Selva 6,5, Gualtieri 5. A disp. Giovagnoli, Righi, Zafferani, Toccaceli, Forcellini. All. Manca

TRE FIORI (4-4-2) Venturoli 7; Vendemini 5,5 (dal 13’st Andreini 5,5), Benedettini 6, Scugugia 6, Baizan 6; Maiani D. 5,5, Macina 6, Simoncini 5 (dal 17’st Maiani F. 5,5), Semprini 5,5 (dal 21’st Matteoni 6); Chiaretti 6,5, Bettini 6. A disp. Berardi, Mattioli, Succi, Basile.   All. Sperindio

Arbitro : Casanova 5,5

Marcatori: 16′ Chiaretti (rig.), 6’st Mottola

Ammoniti : Bugli, Ceci, Selva, Vendemini, Baizan, Benedettini, Simoncini

MONTECHIO – Il big match dell’ultima giornata dell’intergirone propone un piatto ricco sul campo di Montecchio ed alla fine nessuna delle due squadre prevale sull’altra. Un gol per tempo che regala un punto a La Fiorita e Tre Fiori in attesa dell’ultima fase di stagione. Si parte subito col botto: cross partito dalla destra di Emanuele Chiaretti per il compagno Bettini, Bugli usa le maniere forti per contenere l’attaccante e finisce per atterarlo in area. Per Casanova è calcio di rigore. Sul dischetto va proprio Chiaretti che spiazza Montanari ed ottavo gol per l’ex San Marino. Risposta della Fiorita che non tarda ad arrivare: al 21’ Selva raccoglie palla da calcio d’angolo e serve Ceci, tiro dal limite del centrocampista che termina di poco fuori. Chiaretti-Gualtieri alla vigilia era un duello tra i migliori bomber ma per il capocannoniere del campionato si capisce da subito che non è giornata: Selva è in posizione regolare al momento del lancio per il Cobra gialloblu che calcia di prima intenzione incrociando troppo il tiro. Al 41’ altra grande azione della Fiorita che vuole il pareggio: lancio di Confalone a scavalcare la difesa del Tre Fiori nuovamente per Gualtieri, ma grande risposta di Venturoli che nega il gol. Ultima ghiotta occasione per i gialloblu di Manca arriva un minuto più tardi: lancio di Mottola millimetrico per il solito Gualtieri che anche questa volta spreca malamente un’ottima opportunità. Primo tempo da cancellare per l’ex Cervia.

Gli sforzi della Fiorita però sono ripagati proprio in avvio di secondo tempo: Gualtieri questa volta si veste da assist-man e serve con un ottimo passaggio Mottola che scavalca la difesa, posizione regolare del fantasista che opta per il delizioso pallonetto, Venturoli tocca la sfera ma non basta. Terzo centro stagionale per lui ed è uno a uno tra le squadre. Il Tre Fiori prova a cambiare volto con tre sostituzioni e riesce a contenere gli attacchi della Fiorita. Al 17’ calcio di punizione per Mottola da trenta metri che vuole cercare la traiettoria vincente, ma solo potenza e poca precisione per il fantasista e dunque altra occasione gettata al vento. Il Tre Fiori è guardingo, aspetta e prova a colpire in velocità come dimostra al 25’ la grande opportunità dalla fascia destra per Bettini che riesce a sfondare: l’attaccante scaglia un gran destro verso la porta, ma Montanari è reattivo e chiude bene lo specchio. I minuti scorrono, equilibrio ma soprattutto nervosismo rimangono tra i giocatori in campo, con ben sette ammoniti finiti sul taccuino di Casanova. Siamo ormai agli sgoccioli della gara ed altra punizione al 35’ per la Fiorita, questa volta ci prova Selva ma l’attaccante della Nazionale non trova la porta dalla distanza.Anche la Fiorita fa due cambi ma il punteggio rimane invariato fino al triplice fischio. La Fiorita spreca tanto, non riesce a trovare la decima vittoria ed ora sente il fiato sul collo dell’arrembante Cosmos. Il Tre Fiori dal canto suo soffre un pò ma porta a casa un ottimo punto che fa salire momentaneamente la squadra al primo posto nel girone assieme al Tre Penne.

Articolo dello ” Lo Sportivo” – Giacomo Scarponi